Alessandro Onorato

    Sky Tg24 - Meloni non si č mai preoccupata di vincere

    Il mio intervento alla tribuna politica per le amministrative 2016

    Il mio intervento alla tribuna politica per le comunali 2016

    Roma per colpa dei disastri del Pd č tecnicamente fallita

    Omnibus - Siamo l'unico movimento con un piano industriale di 101 proposte per Roma

    Omnibus- Unioni gay, chi non ha rispettato la legge sono stati Pd e Marino

    L'Aria che tira - Abbiamo 101 proposte per rendere efficiente Roma

    L'Aria che tira - Soddisfatti che un movimento civico faccia da apripista a partiti

    Agorā - Liberi dai partiti č dialogare e confrontarsi per risolvere problemi dei romani

    Sky Tg24 - Questo č il nostro piano industriale

    Rivendico il diritto di conoscenza di Roma

    Sky Tg24 - Marchini sarā la punta di gruppi di persone che amano Roma

    Al ballotaggio ci va Marchini

    Alessandro Onorato ospite di Teleroma56

    I nostri tre anni per Roma

    "Alessandro Onorato" intervento campagna "Sindaco di Roma 2016"

    Alessandro Onorato a Dalla Vostra Parte

    Alessandro Onorato a L'ARIA CHE TIRA

    Alessandro Onorato a DENTRO I FATTI su TgCom24

    Alessandro Onorato a L'ARENA su RaiUno

  • Newsletter

NEWS

1
FEB
2017

PARTECIPATE, ONORATO: LA GIUNTA RAGGI PRONTA A LICENZIARE I 4.000 LAVORATORI DELLA ROMA MULTISERVIZI

La Giunta Raggi è pronta a dare il via libera ai 4.000 licenziamenti dei lavoratori della Roma Multiservizi. Daranno poi la colpa al Tar, alla legge Madia, al freddo inverno di quest’anno, al destino baro, insomma proveranno a scaricare su qualcuno la loro incapacità e malafede. Oggi Colomban ha detto chiaramente che i lavoratori della Roma Multiservizi potrebbero essere salvati solo dalla bontà di chi si aggiudicherà i mini-lotti del global service dando la colpa di tale scelta al Tar. Peccato, però, che il Tar abbia bocciato il tipo di gara fatto da Roma Capitale e non abbia mai detto quale strada seguire per garantire i livelli occupazionali e la qualità dei servizi. Tale scelta spetta a chi amministra in Campidoglio. In campagna elettorale avevano promesso, per garantirsi i voti degli oltre 4.000 lavoratori e dei loro familiari, che ognuno di loro sarebbe stato internalizzato in Ama e l’hanno continuato a promettere fino a tre mesi fa, con tanto di mozione in Consiglio comunale votata da tutto il M5S. Salvo poi cambiare idea e formulare una nuova promessa anche questa disattesa: quella che la Roma Multiservizi sarebbe diventata al 100% di proprietà del Comune di Roma. Oggi si rimangiano anche questo impegno dando la colpa alla legge Madia. Peccato che in nessun modo questa legge non permetterebbe di acquistare la parte privata della Roma Multiservizi per renderla pubblica al 100% garantendo così i livelli occupazionali e la massima qualità del servizio per i romani. Colomban dà il via libera a un nuovo bando a mini-lotti per la pulizia delle scuole, l’assistenza dei minori e disabili e sarà vinto, come al solito, da cooperative e raggruppamenti di società, con il massimo ribasso. È inutile dire che questa procedura alimenta la disoccupazione, ormai in crescita inarrestabile basta vedere la fine di Almaviva, e peggiora la qualità dei servizi. La sindaca Raggi deve sapere che non assisteremo con le mani in mano di fronte ai licenziamenti in massa di povera gente che guadagna in media 500 euro al mese e al peggioramento dell’offerta dei servizi a bambini e disabili.

Altre News

INDIETRO

Pagina 1 di 199